Alan Rei Wilmeth | Lightscapes ad Artasylum dal 16 Settembre 2018
374
post-template-default,single,single-post,postid-374,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-14.5,qode-theme-bridge,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.2,vc_responsive

Lightscapes: le metamorfosi cromoluministiche di Alan Rei Wilmeth in mostra a Fermo

Dal 16 settembre al 25 ottobre 2018, Artasylum in piazza del Popolo a Fermo ospita una mostra fotografica che offre al visitatore l’esperienza di un viaggio tra i nuovi orizzonti di luce-colore dell’era digitale e mette insieme un racconto per immagini dal forte potere evocativo e onirico.

Allestite su pannelli retroilluminati, le foto ritraggono contesti urbani, prodotti di design o semplici oggetti d’uso provenienti da ogni angolo della terra, scelti per la luce che emettono o riflettono, decontestualizzati da inquadrature insolite, e trasfigurati da specifiche tecniche di elaborazione delle immagini che ne esaltano ulteriormente i valori cromatici e luministici.

Il progetto, che nasce dalla passione per i viaggi e dalla curiosità dell’artista, coniuga la capacità di osservare il mondo da angolazioni inusuali e di interpretare le potenzialità metamorfiche e creative del digital image processing.

Alan, formatosi presso lo IED di Milano, è un fotografo eclettico. Ha collaborato a diverse campagne pubblicitarie per brand internazionali e ha prodotto servizi fotografici per aziende e riviste.

Attualmente vive e lavora a Porto San Giorgio

No Comments

Post A Comment

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. Learn More

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close